giovedì 25 aprile 2013

In My Supermarket


Da quando pochi mesi fa mi sono tuffata nel mondo dei blogger ho capito che bisogna stare al passo dei tempi. O meglio... come spesso mi piace dire bisogna usare la "regola della regina rossa".

La regola della regina rossa è una teoria evolutiva presa direttamente da Alice in Wonderland e in breve dice: "bisogna correre se vuoi rimanere fermo".


Ebbene il mondo dei blog "corre" come quasi tutto il mondo, soprattutto quando il mondo viaggia su internet. E' quindi necessario tenersi sempre aggiornati sulle novità e sulle rubriche che vanno più di moda.

Una delle rubriche più famose che si vedono in giro per i blog è: "In my mailbox" che già solo il nome (rigorosamente inglese) fa atmosfera, che altro non è la rubrica dove i blogger annunciano i loro acquisiti settimanali o i plichi di libri che ricevono per posta.

Da un pò stavo rimuginando se mettere su anche io o no questa rubrica. La mia titubanza era derivata dal fatto che:

- i miei acquisti sono assolutamente discontinui. Posso comprare 10 libri in una volta o niente per un mese.
- la mia ricezione dei libri per posta non è chic per niente. Niente cassetta americana, niente cassetta old style, come mi piacerebbe avere se avessi un giardino, ma ho detto SE... infatti abito in un condominio con una serie di cassette di latta dove i libri non entrano.
Oltretutto una folle vecchietta del palazzo ruba la posta (oltre agli zerbini), così il postino mi nasconde i plichi sulla soglia dietro lo stipite (altro che mailbox =_= ).



- in libreria godo di uno sconto del 10% perché faccio parte di un'associazione culturale in convenzione. Lì faccio acquisti se devo regalare qualcosa oppure voglio qualcosa e lo voglio SUBITO (per farvi un'idea sarò lì il 18 maggio per acquistare Inferno di Dan Brown).

Ma il mio posto in assoluto PREFERITO per acquistare libri è il poco fèscion supermercato. Dove tra latte, patate e banane c'è lo scaffale libreria dove si trova roba impensabile e scontata (e in più conta per la raccolta punti :D ).
E poi a volte c'è LEI



LA CATASTA di libri in SUPEROFFERTA!

E così eccoci dunque al motivo di questo post, perchè volevo rendervi partecipi di alcuni miei acquisti di ieri che potrebbero rivelarsi delle sorprese (positive o negative). Tutti Newton Compton e tutti pagati 2.90 euro!!!
Premetto che vista la catasta mi sono detta "No, oggi no, niente libri"...tramutato in... "Vabbè magari do solo uno sguardino..." "Ok, ne compro uno ma solo uno, giurin giurello".
Ed ecco a voi:



La Scuola di mostri di Andy Mulligan, pubblicizata come un mix tra Harry Potter e la Famiglia Addams... non so quanto questo sia vero. Ma ho letto le prime 30 pagine tra l'uscita del supermercato e il parcheggio e altre 40 tra il parcheggio e casa e vi assicuro che ho suscitato sguardi pietosi perché ridevo da sola come una pazza.





I piccoli segreti della famiglia Winterbottom di Stephen M. Giles e qui mi sono lasciata influenzare dal film "Lemony Snicket- una serie di sfortunati eventi" a cui mi sembra riportare.


Io sono lupo di Stephen Cole e qui non mi rimane altro che confessare: ho rinunciato a tutti i libri presenti nella catasta che parlavano di vampiri, ma ai lupi non ho saputo resistere. Peccato che sia un trilogia ... sigh!

Appena completati vi farò sapere la mia opinione in merito e voi? Li avete letti?

4 commenti:

  1. Il secondo lo voglio anche ioooo *__* il terzo c'è l'ho in ebook ma ancora non letto... il primo mi sembra di averne letto qualcosa da qualche parte.. Adoro le cataste di libri in offerta quando nel supermercato del centro commerciale li mettono ci passo 1 ora come minimo a spulciare tutto per bene e ad andarmene trionfante di libri e povera di portafoglio >.< ahaha :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora non sono solo io che letteralmente "attacco" la fantastica bancarella :D

      Elimina
  2. Regalino per te :) http://lepassionidibrully.blogspot.it/2013/05/secondo-premio-liebster.html

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...